10 alimenti per combattere l'anemia

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Contenuti[Nascondi]

La carenza alimentare di ferro e vitamine del gruppo B, soprattutto dell'acido folico e della vitamina B12, sono la causa della maggior parte delle anemie. 
Una dieta ricca di questi nutrienti aiuta a prevenirla. Ad eccezione della gravidanza, normalmente si consiglia una dose giornaliera di 15 mg dei ferro, 180-200 mcg di acido folico e 2 mcg di vitamina B12

L'anemia per mancanza di ferro è la più abituale e può essere dovuta a una dieta scorretta, un malassorbimento intestinale o un'eccessiva perdita di sangue (es. mestruazion). L'organismo forma meno globuli rossi, più piccoli e con una minor quantità di emoglobina (la proteina che trasporta e libera l'ossigeno alle cellule).

La carenza di acido folico o di vitamina B12, produce invece globuli rossi grandi ma fragili. L'anemia per vitamina B12, si deve con frequenza a un malassorbimento por deficit di un fattore intrinseco (una proteina gastrica), mentre che quella per acido folico è più dovuta ad un aumento della domanda (es. gravidanza).

Video sui vari tipi di anemia

I 10 alimenti antianemici

anemia alimenti

  1. Le proteine animali tra cui il fegato di maiale, i calamari, le seppie, le vongole, il tacchino, la carne di vitello e di cavallo; sono ricchi di "ferro eme" di maggior assorbimento.
  2. I legumi come i ceci, i fagioli, le fave e soprattutto le lenticchie; sono una fonte molto buona di "ferro non eme", normalmente di ridotto assorbimento e per questo da ingerire con alimenti ricchi di vitamina C (come il prezzemolo, il pomodoro, il peperone). 
  3. Avena, ricca di ferro, è consigliabile l'assunzione diaria di 60 g di fiocchi d'avena.
  4. Fichi secchi, molto più ricchi di ferro rispetto ai fichi freschi. Sono consigliabili fino a 5 fichi secchi al giorno contro l'anemia.
  5. Verdura verde a foglia larga come gli spinaci, il radicchio verde, i broccoli, la rucola, il prezzemolo.
  6. Lievito di birra, agisce come multivitaminico naturale poiché contiene minerali, oligoelementi e anche proteine e tutte le vitamine del gruppo B. Consigliata l'assunzione giornaliera di 1 o 2 cucchiai.
  7. Miso, esiste di diversi tipi ma l'hatcho miso è il più ricco in ferro; da assumere 1 cucchiaino al giorno, in una zuppa o brodo (da aggiungere alla fine).
  8. Frutta secca tra cui ricordo le noci, le mandorle, i pistacchi, gli anacardi; da assumere un pugnetto al giorno.
  9. Barbabietola rossa, contiene ferro e vitamina C e stimola la produzione di cellule sanguigne. Può essere assunta anche come succo.
  10. Alga chlorella, ricca di vitamina B12; da assumere almeno una quantità diaria di 0,6 g (in polvere o compresse).

Inoltre evita di assumere antiacidi per lo stomaco poichè l'acido è necessario per il corretto assorbimento del ferro.
Tè, caffè, mate sono da consumare lontani dai pasti poichè riducono l'assorbimento di ferro.
E ricordati di assumere molta vitamina C che ne facilita l'assorbimento e che puoi trovare in peperoni, broccoli, kiwi, agrumi, pomodori, prezzemolo, ecc.

Prodotti alimentari antianemici acquistabili online

 FIOCCHI D'AVENA BIOfiocchi avena LIEVITO DI BIRRA lievito di birra HATCHO MISO BIOhatcho miso
compra su amazon  compra su amazon  compra su amazon 
SUCCO DI BARBABIETOLA BIOSUCCO BARBABIETOLA POLVERE DI CHLORELLA BIOclorella
compra su amazon compra su amazon

Grazie per aver letto questo articolo.

Letto 1006 volte Ultima modifica il Giovedì, 12 Gennaio 2017 12:06
Enrica Castellar

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.