Ritrovare il contatto con la natura

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Contenuti[Nascondi]

Una delle dottrine che sicuramente offre uno stile di vita semplice e sano è quella del naturismo (di cui avevo già parlato nell’articolo "Rimedi naturali o farmaci?"). Il naturismo è infatti una forma di vivere in armonia e in contatto con la natura, un ritorno verso tutto ciò che viene considerato “naturale”, con il fine di favorire il rispetto verso la propria persona, gli altri e il medio ambiente.

Promuove la salute attraverso  "gli elementi naturali", opta per una dieta“equilibrata” come quella mediterranea, ovo-latto vegetariana, vegetariana, vegana, crudi vegana, crudivora, ecc. e, in aggiunta, pratica attività come la sauna, il rilassamento, lo yoga, la respirazione... per ottenere un miglior stato di salute. Inoltre ci ricorda che essere circondati da piante, lavorare nell'orto/nel giardino o avere un legame con gli animali, ci possono aiutare a soddisfare quella necessità di contatto con la natura che spesso ricerchiamo.

Uno dei principi base del naturismo riguarda la connessione con i quattro elementi della natura: terra, acqua, aria e fuoco, che corrispondono ai quattro componenti base dell’universo e del corpo, ovvero carbonio, idrogeno, ossigeno e nitrogeno. Affinché le persone siano in equilibrio con sé stesse e con il mondo che le circonda, secondo questa dottrina, è fondamentale avere un’attività giornaliera con ognuno di questi elementi. Andiamo a vedere in che modo.

4 elementi natura

 Terra

Si può avere un contatto con questo elemento tutti i giorni camminando scalzi per casa o, se possibile, in un prato, in spiaggia,... in mezzo alla natura. La pianta dei piedi è costituita da una gran quantità di terminazioni nervose ed è in connessione con tutto il resto del corpo. Camminando scalzi, a contatto con l’elemento terra, si può scaricare “l’eccesso energetico” che si accumula nel nostro corpo a causa dello stress e del ritmo di vita a cui siamo abituati e, allo stesso tempo, stimolare e “ricaricare” il corpo attraverso la pressione che si produce tra il contatto dei nostri piedi con la terra (lo stesso concetto della riflessologia plantare). 
Non nasciamo con le scarpe, ma scalzi! 

Acqua

Una semplice doccia in casa o un bagno nella natura da sempre ti rilassano, vero? 
Lo stimolo dell’acqua fredda sulla pelle migliora l’equilibrio termico attraverso il sangue e ti aiuta a bruciare tossine dell’organismo e a stendere i nervi; si consiglia per un paio di minuti con l’aiuto delle mani o di una spugna, strofinando il corpo nel seguente ordine: mani e piedi, poi gambe e cosce, zona dei genitali e infine petto, schiena e testa. Si può effettuare a casa nella propria doccia o, se possibile, all’aperto in fiumi o al mare, dove l'atmosfera è ricca di ioni negativi con azione benefica per la salute e l'equilibrio del corpo. 

Aria

L’aria è il nostro primo “alimento” al nascere e il primo elemento necessario per vivere.
L’esposizione diretta della nostra pelle all’aria, facilita e migliora l’adattamento del nostro corpo al freddo e migliora l’equilibrio termico attraverso il sangue. La nostra pelle è naturalmente pronta a stare in contatto con l’aria, ma i tessuti sintetici di cui sono fatti molti vestiti non facilitano questo contatto; per questo è preferibile scegliere tessuti come il lino, il cotone, la lana o la seta.
Inoltre, secondo il naturismo, ogni giorno appena svegli dovremmo realizzare un “bagno d’aria” ovvero aprire le finestre ed eseguire 8 respirazioni complete. Se questo non fosse possibile, soprattutto a causa dell'aria inquinata delle città, almeno il weekend dovremmo uscire all’aperto tra zone verdi, montagne, campi, mare... per respirare aria buona e fresca carica di ossigeno vegetale, aromi e natura.

Fuoco

Tutta la vita sulla terra dipende dal sole. Senza la luce solare tutto morirebbe.
Ogni giorno dovremmo darci un “bagno di sole" ovvero esporci alla luce del sole circa 15 minuti, non solo per facilitare la produzione di vitamina D, ma anche per ricercare il contatto con questo elemento. Anche in estate, quando il sole si fa notare maggiormente, dovremmo cercare di trarne un beneficio e non un semplice arrostimento del corpo!

Insomma, abbiamo tutti gli elementi necessari per avvicinarci il più possibile alla natura e staccarci dalla tecnologia, dalle automobili, dalle comode poltrone... per godere finalmente a pieno delle meraviglie che ci circondano!

Grazie per aver letto questo articolo, ti consiglio di vedere questo piacevole video...

Letto 249 volte Ultima modifica il Venerdì, 11 Agosto 2017 11:16
Enrica Castellar

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.