Aromaterapia in inverno

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Contenuti[Nascondi]

Oggi, in una giornata piovosa e fredda, ho pensato fosse utile parlarvi dell'aromaterapia e degli oli essenziali; io sono una vera fun di questo "mondo aromatico" e in giornate come queste sono circondata da candele profumate o oli essenziali nell'ambiente di casa mia...

Ma andiamo per gradi, sai cos'è l'aromaterapia? È una terapia alternativa che utilizza le proprietà degli oli essenziali per apportare salute ed equilibrio al corpo e alla mente.

Gli oli essenziali hanno una struttura molecolare molto complicata creata dalla natura e non facilmente riproducibile; sono infatti una miscela di sostanze aromatiche e volatili che si estraggono dalle piante e apportano l'aroma caratteristico a frutta, spezie, erbe, fiori, alberi, ...

Grazie agli aromi di questi oli essenziali, il nostro olfatto è capace di comunicare con il sistema limbico e le aree del cervello che generano emozioni (amigdala, ipotalamo, ipofisi) con un risultato sorprendente: queste piccole molecole aromatiche ci riempiono d'energia, modificano il nostro stato d'animo, equilibrano le nostre emozioni, stimolano la produzione di endorfina, ci portano a ricordi lontani...

Ti immagini una vita senza olfatto? Purtroppo l'anosmia (perdita dell'olfatto) esiste e chi ne è colpito descrive la vita come "povera", dove la casa non ha profumi, il cibo non ha sapore, i fiori non sono fiori... nel momento in cui percepiamo un odore, ne veniamo invasi, rapiti e reagiamo solitamente con un'attrazione o una repulsione.

In inverno, con il calore della casa e un buon libro, è il momento perfetto per godere dell'aromaterapia e di tutti gli aromi piacevoli che esistono in natura. Qui di seguito, ti elenco quelli che secondo me sono i più appropriati a questa epoca fredda dell'anno.

Oli essenziali per l'inverno

Bergamotto: equilibra il corpo emozionale e allontana l'ansia e l'agitazione.

Cajeput: crea un'atmosfera ideale per la comunicazione, molto utile per le persone con problemi a relazionarsi con gli altri. 

Cannella: regala un'atmosfera afrodisiaca e avvolgente.oli essenziali

Chiodi di garofano: mischiato con la cannella e l'arancio, scalda l'atmosfera e crea il tipico ambiente invernale del Natale.

Coriandolo: mette da parte le paure e aiuta a esprimere sentimenti ed emozioni.

Lavanda: uno degli oli essenziali più rilassanti che ci sia, equilibra il corpo mentale.

Mandarino: risveglia il bambino/a che c'è dentro ognuno di noi. 

Arancio amaro: perfetto per recuperare le energie perse (corpo energetico) e riiniziare con il piede giusto.

Arancio dolce: l'olio essenziale del buon umore, stimola la creatività, l'ottimismo e l'allegria. 

Ylang-ylang: con il suo aroma dolce e delicato, crea un'atmosfera che scioglie ogni tipo di tensione fisica o emotiva.

Una volta aperti gli oli essenziali, ben chiusi e al riparo da luce e calore, si conservano per 3-5 anni. È fondamentale che siano di ottima qualità e soprattutto non di origine sintetica!

Come si usano gli oli essenziali

Gli oli essenziali in aromaterapia possono essere utilizzati davvero per tantissimi scopi:

  • per un massaggio
  • come profumo
  • per un bagno caldo
  • per aromatizzare una o più stanze della casa
  • per migliorare l'ambiente di lavoro
  • per aiutare a riposare meglio
  • come medicina naturale

Gli oli essenziali presentano un'affinità con la pelle: lo strato cutaneo è capace di assorbirli in pochi secondi per poi diffonderli nella circolazione sanguigna dove svolgono la loro azione terapeutica. Per usarli per un bel massaggio o come profumi, bisogna mischiare poche gocce dell'olio essenziale con 5-10 ml dell'olio vegetale che più ti piace (mandorla, germe di grano, jojoba, cocco...).

Se invece vuoi utilizzarlo per un bagno caldo, basta aggiungerne poche gocce all'acqua e grazie al calore l'aroma si diffonderà in tutta la stanza. È importante sapere che non sono idrosolubili (quindi non si mischiano con l'acqua), sono sconsigliati in caso di gravidanza e in neonati e possono reagire con le pelli sensibili.

DIFFUSORE ULTRASUONI PRANAROM
diffusore pranarom 

compra su amazon

diffusore a candela

Per aromatizzare una stanza, l'ambiente di lavoro, la camera da letto esistono diversi metodi:

  1. diffusore elettrico: ideale per spazi ampli, ne esistono di diversi tipi ma tra i più consigliati, che non alterano le proprietà degli oli essenziali, consiglio quelli ad ultrasuoni.
  2. diffusore a candela: ideale per spazi piccoli e per chi ama le candele accese in inverno.
  3. vaschetta dell'acqua per i termosifoni: ideale per l'inverno mentre si scalda la casa.

Vedrai che piacevoli sensazioni saranno in grado di regalarti e che atmosfera calda riuscirai a creare nella tua casa.

Grazie per aver letto questo articolo.

Letto 196 volte Ultima modifica il Giovedì, 26 Gennaio 2017 15:39
Enrica Castellar

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.